Basilica Paleocristiana di S. Ippolito

Basilica paleoscristiana di S.Ippolito

Indirizzo
Via Redipuglia, 44, 00054 Fiumicino RM, Italia
La tradizione narra che Sant'Ippolito, consacrato vescovo da papa Callisto I nell'anno 221, fu gettato in un pozzo nel 229 metre celebrava l'eucaristia. Sul luogo del suo martirio fu fatta erigere la basilica, tra la fine del IV secolo e gli inizi del V secolo d.C., su resti di edifici preesistenti di eta' traianea (impianto termale e sistema di cisterne). La primitiva costruzione, che si presentava a navata unica, venne successivamente modificata. Della struttura originaria rimane solo il campanile romanico del XII che fu probabilmente trasformato nel 1579 in una torre di avvistamento, come stabilì papa Gregorio XII in seguito ad una scorreria di corsari lungo il litorale. Tra i numerosi e pregiati frammenti di arredi marmorei spicca il raro e bellissimo ciborio d'altare.