Castello Colonna

Indirizzo
Piazza San Nicola, 1-5, 00030 Genazzano RM, Italia
Il Castello Colonna domina su Genazzano in tutta la sua maestosità. La sua storia è legata, come testimonia il suo stesso nome, alla famiglia Colonna che nel corso del tempo, di generazione in generazione, grazie ad ampliamenti, trasformazioni, opere di abbellimento, trasformarono il Castello da semplice fortezza difensiva a residenza padronale di grande rilievo artistico e architettonico. Il primo documento che riguarda il castello Genazzano risale al 10 agosto 1022 ed è un atto di donazione per la badia di Subiaco. Già nel 1053 passa alla famiglia Colonna che vi installa la prima struttura solo nel Medioevo, intorno al 1227, per adibirlo ad avamposto difensivo. Soltanto nel periodo rinascimentale la fortezza viene trasformata in residenza personale della famiglia, grazie ai lavori intrapresi da Filippo Colonna, principe del paese. Nonostante battaglie medievali e numerosi assedi il castello giunge incolume fino al 1915, quando un terremoto con epicentro ad Avezzano ne provoca i primi dissesti. Altri danni sono stati subiti durante la Seconda guerra mondiale. Dopo 40 anni di abbandono, nel 1979, il Castello è stato acquistato dal Comune di Genazzano che ha dato vita ai primi lavori di ristrutturazione. Oggi il Castello è divenuto Centro Internazionale d'Arte Contemporanea ed è dotato di una serie di servizi quali biblioteca specializzata, archivio storico, sala conferenze, servizio visite guidate, laboratori didattici, tecnologia multimediale, videoteca, biblioteca digitale e cartacea, punti ristoro e vendita. Il Castello Colonna è  uno dei luoghi di grande valenza artistica e culturale scelto per il progetto "ABC Arte, Bellezza e Cultura - I luoghi del vivere della provincia di Roma.