Capranica Prenestina

Come arrivare
Da Roma: A24 direzione l’Aquila, uscita Castel Madama Via Empolitana SP33a   [...]

Capranica Prenestina

Un bel viaggio, immersi tra natura e storia Seguendo le creste dei Monti Prenestini il piccolo borgo di Capranica Prenestina ci accoglie  con le sue distese di castagneti. E' proprio il suo prodotto più tipico, la "Mosciarella” ,la cui lavorazione si tramanda nei secoli con la forza di una scelta radicata nel tempo, ad essere  legato alle castagne. Ancora oggi si lavora la castagna facendola essiccare mediante un processo lungo, un vero e proprio rito che si ripete seguendo la tradizione antica. La Mosciarella ogni anno viene celebrata a novembre con una grande festa, in cui tutti possono assistere al processo di trasformazione della castagna in mosciarella: dalle “casette” per l'essiccazione alla compressione e la battitura. Oltre al prodotto tipico, Capranica Prenestina è il luogo ideale per il buon cibo tradizionale: da assaggiare senz'altro le  “lane pelose”, fettuccine di farina integrale condite con sughi piccanti e i “tagnulini con fagioli”. Meta di escursionisti, ciclisti e motociclisti, la frazione di Capranica ospita ogni anno una "Sagra della Ricotta" : tanto è buono il prodotto quanto forte è il legame tra le generazioni che si sono passate la sua lavorazione. Oltre ai piaceri della tavola, Capranica Prenestina offre  una rilassante passeggiata nell'incontaminata natura circostante, luminosa e accogliente in ogni stagione oppure una visita  nel centro storico con le sue casette che ricordano un presepe; e le sue viuzze, che girano attorno alla Chiesa della Maddalena per raggiungere poi la solennità di palazzo Capranica. Questa struttura è nata su antiche costruzioni medievali e oggi ospita la sede del Municipio e il Museo Civico Naturalistico dei Monti Prenestini. Il bel viaggio, immersi nella storia, prosegue verso la chiesa della Madonna delle Grazie o delle Fratte. Per chi è in cerca di religiosità a soli cinque minuti c'è la frazione di Guadagnolo, dalla quale si può ammirare un panorama mozzafiato, che spazia a 360 gradi da Roma all'Abruzzo. Dallo sperone di roccia, intorno al quale si trova il santuario che è stato tanto caro a  Papa Wojtyla, si gode una vista su tutta la Valle Empolitana. Nell'antico convento più volte ha dimorato Giovanni Paolo II, prima che fosse nominato pontefice, e sempre alla Mentorella ha celebrato la sua prima messa da successore al Sacro Soglio di Pietro il 29 ottobre del 1978, capace di richiamare oltre 20 mila persone.  Meta di escursionisti, ciclisti e motociclisti, la frazione di Capranica ospita ogni anno una "Sagra della Ricotta" : tanto è buono il prodotto quanto forte è il legame tra le generazioni che si sono passate la sua lavorazione.

sagra_della_mosciarella

Sagra della mosciarella a Capranica Prenestina

Torna, il 22 e il 23 novembre la Sagra della Mosciarella a Capranica Prenestina: un percorso enogastronomico con stand di prodotti tipici locali. Inoltre rallegreranno la festa sbandieratori e tamburini, rievocazioni storiche sulla lavorazione delle castagne, artisti di strada e tanto altro.Back on 22 [...]

Cosa c'è da vedere

IMG2008314_5471106

Scopri la provincia

Agriturismo Colle Roscio

Strada Provinciale Capranica Rocca di Cave, km 0,930 - 00030 [...]

Scopri la provincia

Il Santuario della Mentorella

Adagiato come un nido d'aquila a strapiombo sulla Valle di [...]

mosciarella

Scopri la provincia

La mosciarella

Fitti e disseminati casualmente con una superficie stimata intorno ai [...]

Arte

Chiesa di Santa Maria Maddalena

La chiesa, dedicata a Santa Maria Maddalena, è frutto di [...]

gerano-veduta_vallegiovenzano

Itinerari

';

Panoramici percorsi nella Valle del Giovenzano

Se è vero, come recita un famoso detto, che “tutte [...]

Arte

Museo Civico Naturalistico dei Monti Prenestini

Il Museo Civico Naturalistico dei Monti Prenestini, inaugurato nel giugno [...]

Arte

Santuario di Santa Maria della Mentorella

Il Santuario della Mentorella è considerato il più antico d'Italia [...]