Fiano Romano

Come arrivare
  Da Roma: A1 direzione Firenze, uscita Fiano Romano SP15 Via Tiberina [...]

Fiano Romano

Il tesoro del Lucus Feroniae

Fiano Romano si trova sulla via Tiberina, sulla sponda destra del Tevere, lungo una vasta e fertile pianura, dove un tempo le antiche vallate di verde circondavano il quartier generale dei Capenati.

La fondazione di Fiano Romano si basa su alcune ipotesi, provenienti da fonti o dicerie popolari, ma sempre ricche di citazioni storiche e tradizione. Il rapporto con la città di Capena l'accomuna ad uno dei centri religiosi più rilevanti, il Lucus Feroniae, dedicato a Feronia, dea della fertilità, un'antica colonia di Giulio Cesare, che poi  perse l'importanza originaria con l'avvento del Cristianesimo e che oggi è un interessante sito archeologico. La seconda ipotesi si basa sulla sconfitta dei Capenati da parte dei Romani, stessa sorte che era spettata alla vecchia alleata Veio, a seguito della quale gli abitanti si insediarono in piccoli villaggi limitrofi, che sotto il dominino di Roma crebbero di importanza.. Che Fiano sia “città di cuore”  e che la terra sia una delle sue caratteristiche principali, lo si evince dalle numerose lotte perpetrate, in modo particolare nell'ultimo decennio, dai contadini del posto: nei primi anni '20 si ebbero dei problemi legati alle invasioni di terre incolte, negli ultimi periodi del secondo conflitto mondiale, venne discussa una nuova riassegnazione delle stesse con la proprietà Menotti, che assegnò a due cooperative circa 300 ettari da coltivare. Tutto durò sino al 1950 ,quando venne finalmente approvata una nuova riforma agraria con la quale si assegnò la “possibilità di coltivare” grazie a dei sorteggi eseguiti nella pubblica piazza. Giungendo a Fiano Romano tramite la vecchia via Tiberina, è sempre un piacere lasciarsi “cullare” dagli odori provenienti dalle cucine, liberati con le finestre lasciate, nei periodi dell'anno più indicati, generosamente aperte ai passanti. Fiano Romano vanta alcuni letterati di spicco, come  Francesco da Fiano, il cui cognome si ritrova in molte forme diverse a seconda dei manoscritti presi in analisi; fu uno dei primi ad inserirsi nella polemica tra umanisti e antiumanisti, con la difesa di tutti quegli antichi poeti classificati come “anti cristiani” nonostante non abbiano vissuto la nascita del Cristo. Ad esso il Consiglio comunale ha ritenuta doverosa l'intitolazione di una scuola media (22 febbraio 1989). Letterati più recenti hanno visto ambientare in questi luoghi alcune parti dei loro romanzi,rielaborati per il mercato cinematografico; è il caso dell'abbazia de "Il nome della rosa" del maestro Umberto Eco. Anche il grande Totò lega il suo nome a Fiano: qui si tenne il discorso alla popolazione, ambientato nella finzione a Roccasecca, provincia di Frosinone, per il film del 1963 "Gli Onorevoli". Da visitare sono i principali luoghi religiosi: ex luogo di culto principale per Fiano Romano, ora passato a proprietà privata, è la Chiesa di Santo Stefano Vecchio (fuori l'antico castrum), la Chiesa di Santo Stefano Nuovo e quella di Santa Maria ad Pontem, oramai sconsacrata, collocata  fuori dal borgo antico. D'obbligo appare la visita ai vari complessi dell'antica Rocca Militare, con la  passeggiata nelle piccole vie del paese e una bella sosta ristoratrice in Piazza Giacomo Matteotti, sulla quale si affaccia anche la sede comunale.

Castello-Ducale-Orsini-Fiano-Romano

Estate fianese 2015

2 GIUGNO BIMBIMBICI FIAB 2015  Ore 08.00 – Stadio S. Pertini, Palazzetto dello Sport, vie del paese A.S.D. Cicloclub Fiano Romano 6 GIUGNO GARA DI MOUNTAIN BIKE IN NOTTURNA Ore 20.00 - Centro storico A.S.D. Cicli Renzi [...]

eco bio art

Eco Bio Art

Il 21 dicembre nel centro storico di Fiano Romano si svolge “ECO BIO ART il mercatino che non c'era”, un mercatino innovativo in stile con le mode e le tendenze del momento. E' una esposizione diversa tutta incentrata sul benessere e lo stile di vita sano e naturale, [...]

Cosa c'è da vedere

da-nazzano-lungo-la-sponda-1024x680

Itinerari

';

L’itinerario nella Valle del Tevere

L’Area della Valle del Tevere è situata ad [...]

lazio_p014a--420x520

Scopri la provincia

L’olio extravergine d’oliva Soratte

Le testimonianze sulla bontà dell'olio del Soratte risalgono [...]

Bianco Capena

Scopri la provincia

Vino Bianco Capena

Il Bianco Capena si produce nell’area della Valle del Tevere, [...]

Arte

Studio – Museo, Raccolta Ettore de Conciliis

Lo Studio-Museo, Raccolta Ettore de Conciliis, è il primo museo dedicato [...]

Arte

Chiesa di Santo Stefano Nuovo

Sulla piazza principale del borgo antico di Fiano Romano apre [...]

Arte

Castello Ducale

Edificato strategicamente su uno sperone roccioso agli albori del Medioevo, [...]

Villa dei Volusii

Arte

Villa dei Volusii

La Villa dei Volusii è una delle più grandi ville [...]