Genazzano

Come arrivare
    A1 direzione Napoli Uscita Valmontone SS600 Direzione Subiaco/Tivoli/Palestrina   [...]

Genazzano

Lungo la via Francigena del Sud Uscendo al casello autostradale di Valmontone,  e immettendosi  sulla SP60A , seguendo le indicazioni e dopo aver percorso un breve tratto lungo la Francigena del Sud,si raggiunge Genazzano. Tipici sono i vicoli del borgo medievale, sovrastati dal castello Colonna e intervallati da suggestive chiese. Tra cui quella di San Nicola, risalente al Duecento, quella di San Paolo Apostolo e quella di Santa Croce, arricchita da preziosi affreschi. Di notevole interesse è il Palazzo Apolloni, soprannominato “palazzo gotico” perché di stile gotico-aragonese, e gli accessi storici alla città, Porta San Biagio e Porta Romana. I resti archeologici dei dintorni, in particolare quelli di un acquedotto, nel Parco dei Monti Elcini,   testimoniano come la zona fosse già abitata in epoca romana, ma fu intorno all' anno Mille che Genazzano si costituì come borgo. Per molti secoli fu feudo storico della famiglia Colonna, un cui esponente arrivo al soglio pontificio con il nome di Martino V. Fu proprio questo Papa, al secolo Oddone Colonna,  che ampliò l'originario castello, destinato per molto tempo al ruolo di roccaforte della famiglia nella zona . Il Castello, danneggiato dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, è stato acquistato dal Comune di Genazzano nel 1979 e attualmente ospita le mostre e le attività del Centro Internazionale di Arte Contemporanea. Su quello che era il «Giardino Vecchio» del Castello è visibile il Ninfeo attribuito al Bramante che ricorda nell' impostazione  lo schema della Basilica di Massenzio. All'epoca dei Colonna risalgono due eventi rilevanti della storia cittadina. Nel 1497 apparve un quadro della Madonna che secondo la tradizione si trovava in una chiesa di Scutari quando la città albanese fu invasa dagli ottomani; l'immagine sacra , ora visibile nel Santuario della Madonna del Buon Consiglio,  sarebbe comparsa miracolosamente davanti ai fedeli accompagnata da una schiera di angeli durante il vespro del 25 aprile. La Madonna del Buon Consiglio si festeggia l' 8 settembre con una grande Fiera in Piazza della Repubblica e numerose manifestazioni nel pomeriggio. Il secondo evento risale a sei anni dopo, per la precisione al 13 febbraio del 1503.  Giovanni Brancaleone, genazzanese purosangue al soldo dei Colonna, che all'epoca parteggiavano per la Spagna che  sotto la guida del Gran Capitano Consalvo di Cordoba contendeva alla Francia la supremazia nell' Italia meridionale, fu tra i principali protagonisti della celebre disfida di Barletta, raccontata dallo scrittore Massimo D'Azeglio in un famoso romanzo. Il D'Azeglio definì Brancaleone “romano”, ma l'armigero era nativo di Genazzano e proprio a Genazzano viene ricordato nel mese di maggio con un Palio a lui dedicato. L' Infiorata è una delle manifestazioni più importanti; si tiene ogni prima domenica di luglio che è una delle più antiche del Lazio, risalendo la prima edizione al 1883. Nel pomeriggio dello stesso giorno si tiene la processione del Sacro Cuore con numerosi personaggi in costume. L' infiorata del 2012  con un'area totale del tappeto floreale di 1642, 57 metri quadrati (tappeto lungo oltre 1642 m per 1 metro di larghezza) è entrata nel Guinness World Records per "Estensione del tappeto floreale più grande al mondo". Genazzano è stata scelta più volte come “set” cinematografico. Il Castello Colonna ha ospitato gli interni delle riprese del film  La Baronessa di Carini,   nel 1969 fu girato il film Il presidente del Borgorosso Football Club , con Alberto SordiA  proposito di calcio, giova ricordare che l'indimenticato terzino della Roma e della Nazionale, Francesco Rocca, soprannominato Kawasaki, originario di San Vito Romano, ha tirato i primi calci nella locale società dell' Audace Genazzano, una delle più antiche della provincia di Roma, essendo stata fondata nel 1919.   Nel 2007 alcune scene della fiction di Mediaset I liceali, relative a una gita in Ciociaria, hanno avuto quale teatro proprio Genazzano.

Ninfeo

Parco del Ninfeo Bramante

In occasione della festa del 1° maggio, l'Associazione Culturale Ninfea organizzerà una giornata di puro divertimento all'interno del parco del Ninfeo Bramante di Genazzano. Sarà un' occasione per trascorrere una giornata in un luogo magico immersi nel verde, il tutto accompagnato da un buon pranzo musica e tanti giochi popolari [...]

Cosa c'è da vedere

Santuario-Oracolare-della-Fortuna-Primigenia

Itinerari

';

L’itinerario sui Monti Prenestini

L’Area dei Monti Prenestini trae la denominazione da [...]

cesanese

Scopri la provincia

La strada del Vino Terra del Cesanese Olevano Romano

Cesanese di Olevano Romano e il Cesanese di Affile Il Cesanese [...]

lupicuti

Scopri la provincia

Agriturismo Lupicuti Luciano

Via Martorelle, s.n.c. - 00030 Genazzano Telefono: 06 9508461 Contatti E-Mail: lupicuti@tin.it Responsabile: Luciano [...]

Sonnina

Scopri la provincia

Agriturismo La Sonnina

Via Colle Mufiano, 19 - 00030 Genazzano Telefono: 06 95570012 - [...]

Casale

Scopri la provincia

Agriturismo Casale 1895

Via Empolitana Km. 29.3 - 00030 Genazzano Telefono: 06 9578242 - [...]

Aminta

Scopri la provincia

Agriturismo Aminta

Via Martorelle, 4 - 00030 Genazzano Telefono: 06 9578661 - Fax: [...]

Scopri la provincia

Il Ninfeo di Genazzano

Un angolo di terra in quel di Genazzano sembra ritratto [...]

Scopri la provincia

Una piccola rustica città

Sollevato su di uno sperone tufaceo come a veleggiare sulla [...]

Genazzano_Acquedotto romano

Arte

Acquedotto romano

Nel rigoglioso Parco degli Elcini a Genazzano sono ancora visibili [...]

Arte

Castello Colonna

Il Castello Colonna domina su Genazzano in tutta la sua [...]

Arte

Santuario basilica Madre del Buon Consiglio

A Genazzano, nel luogo dove oggi sorge il Santuario della [...]

Arte

Centro Internazionale d’Arte Contemporanea

Il Centro internazionale d'arte contemporanea è ospitato all'interno del Castello [...]

Arte

Museo del Santuario della Madonna del Buon Consiglio

All’interno del convento degli agostiniani annesso alla basilica santuariale della [...]