Montorio Romano

Come arrivare
A1, uscita Fiano Romano SS4dir, in direzione Borgo Quinzio - Osteria Nuova SP28a Via romana; SP21b Via San Leonardo   [...]

Montorio Romano

Alla scoperta di una natura incontaminata

Tra la provincia di Roma, di cui fa parte, e quella di Rieti, troviamo Montorio Romano. Un delizioso comune a 575 metri sopra il livello del mare, incastonato tra elevate montagne. Di grande interesse nel territorio comunale troviamo il Parco Regionale dei Monti Lucretili, le cui vette più elevate, che superano di poco i 1000 metri, sono il Monte Pellecchia e il Monte Gennaro. La natura è in parte incontaminata e possiamo trovare grandi estensioni di faggete e di Iris Sabino, e inoltre il raro storace che è l'emblema  del parco. Per quanto riguarda la fauna, da annoverare la presenza del lupo e dell'orso e di una coppia di aquila reale nidificante sul Monte Pellecchia. Montorio Romano  rimane uno dei paesi più caratteristici della Sabina Romana anche se in realtà è più vicino al capoluogo reatino che alla Capitale (49 km. di distanza contro i 51 da Roma). Da vedere sono i frantoi per produrre il  prelibatissimo olio della Sabina, famoso, apprezzato e consumato in tutto il mondo. Le prime notizie del paese risalgono all'857 quando il nome originario era Montorio di Romagna, in quanto “Romània” era quella zona dell'Italia non occupata dai Longobardi. Il castello appare successivamente nell'elenco di quelli acquistati da Berardo I abate di Farfa (1061), col nome di Podium in Monte Aureum. Conquistato poi da Paolo Savelli alla fine del XIV sec., il centro venne distrutto dalle truppe del Duca D'Angiò (1461), che contendeva il Regno di Napoli a Ferdinando D'Aragona. Nel secolo successivo, il Castello fu acquistato dal cardinale Flavio Orsini e nel 1644 dai Barberini. Maffeo Barberini Colonna di Sciarra fu l'ultimo signore di Montorio Romano. Secondo alcuni la denominazione Mons Aureum si deve al colore dorato delle terre intorno al paese, che per la sua posizione panoramica viene chiamato il balcone di Roma: infatti nelle giornate limpide, dalle finestre del caseggiato si può scorgere addirittura la Cupola di S. Pietro. Passeggiando per le vie di Montorio Romano si respira un'aria di genuinità, come spesso accade nei piccoli centri della provincia di Roma, soprattutto per chi è abituato ai ritmi stressanti della grande città. Inoltre, in cucina Montorio è un posto che si fa rispettare e valorizzare. Tra i piatti tipici lasagna coi carciofi, saporiti fegatini aromatici per concludere con una deliziosa crostata con le visciole.

I boschi intorno a Montorio Romano sono, come detto, incontaminati e ci si sente a un passo dal Paradiso passeggiando per quei sentieri che, forse un tempo, hanno attraversato uomini che con la natura dovevano ogni giorno fare i conti per poter vivere. Il profumo nell'aria è inebriante e quando il cielo è terso e privo di nubi, tutto è ancora più splendido.

Tra i monumenti d'interesse troviamo la Chiesa rurale di Santa Barbara; una piccola chiesa rurale al di fuori del centro abitato, dedicata alla santa patrona del paese, che venne martirizzata e decapitata proprio in quel luogo, secondo la tradizione popolare, dove sgorgò miracolosamente dell'acqua, ancora in uso ai giorni nostri. La Chiesa è meta di pellegrini e fedeli e anche noi siamo attratti dalla misticità del luogo, che ci fa sentire ancora più vicini a Dio.

Cosa c'è da vedere

sabina romana

Itinerari

';

L’itinerario nella Sabina Romana

La storia della Sabina è legata alle origini [...]

Olive

Scopri la provincia

La strada dell’olio di oliva Sabina DOP

La coltivazione dell'olivo nell'area della Sabina risale a [...]

vini

Scopri la provincia

Vino Colli della Sabina

Il vino Colli della Sabina è tra i [...]

IMG2007105_399508

Scopri la provincia

Agriturismo La Ripa

Località Santa Maria, 1 - 00010 Montorio Romano Rm Telefono: 0774 [...]

Scopri la provincia

Mons Aureus della Sabina

Respira della Sabina gli umori e i fati, Montorio Romano, [...]

panorama-sulla-valle-del-tevere

Itinerari

';

Il bello del Tevere e il buono della Sabina

Dal suggestivo Castello Orsini di Nerola, alle bellezze del parco [...]

montorio

Arte

Palazzo Baronale

La struttura decorativa di questa residenza signorile, denominata Palazzo Corte, [...]

Arte

Chiesa della Santissima Annunziata e di Cristo Re

La chiesa parrocchiale di Montorio Romano, situata nella parte nuova [...]