Morlupo

Come arrivare
  Da Roma: GRA uscita Flaminia Nuova per 18,8 km   [...]

Morlupo

I lupi rapaci di Marte

Le origini di Morlupo sono quasi certamente collegate alla storia dei Capenati, popolazione molto prospera nel Latium, con una lingua derivata da influenze latine, sabine ed etrusche, prima dell'avvento di Roma. Il vastissimo territorio comprendeva molti di quei comuni che oggi guardano da nord la Capitale d'Italia: Capena, Castelnuovo di Porto, Civitella San Paolo, Fiano Romano, Filacciano, la stessa Morlupo, Nazzano, Ponzano Romano, Riano, Rignano Flaminio, Sant'Oreste e Torrita Tiberina. Nella zona, a dimostrazione dell'antichità del nucleo abitato o di fattorie agricole, sono state ritrovate delle catacombe cristiane, databili attorno al IV-V secolo. Per quello che riguarda la nascita del nome, l'origine è “mitologicamente fiabesca”: leggenda vuole che sia da attribuire ad una antica colonia di soldati del dio Marte, i lupi rapaci di Marte, appunto, qui stanziata nell'antichità. Il motto Martis Rapaces Lupi è inserito nel blasone del comune. In secoli più recenti anche Morlupo, come alcuni comuni limitrofi, è stato annesso ai possedimenti della famiglia Orsini, che qui lasciarono il loro segno anche con la costruzione dell'omonimo Castello, per poi passare ai Borghese agli inizi del 1600. Il Palazzetto Borghese, vecchia sede comunale, è oggi utilizzato per convegni privati e qualche avvenimento cultura. La città venne tormentata anche da carestie, nel 1700, carenze di grano, inflazione sui generi alimentari e anche dal dominio dello Stato Pontificio, contro cui vennero organizzate numerose rivolte popolari. La costituzione della Repubblica Romana cambiò radicalmente le sue sorti. I secoli e gli anni trascorsi non hanno di certo modificato la passione per la buona cucina che si respira in certe zone della provincia, tipo queste della parte nord, Morlupo non si sottrae a questa piacevole tradizione. Nel sesto mese dell'anno, l'appuntamento è per la Festa della gnoccata, ospitata nel rione di Monte Grugnanello, dove vengono serviti gnocchi fatti in casa sotto le “luci notturne” e le scintille di splendenti fuochi d'artificio. Tradizionale anche il Ferragosto Morlupese, suddiviso in tre giornate: la prima, il 14, ha inizio con la Processione e la Benedizione del Palio dell'Assunta. La seconda, quella appunto di Ferragosto, assegna il titolo del Palio con la corsa dei cavalli e, nell'ultimo giorno, si dà spazio a tradizioni “più recenti” come musica, balli, tombolata e spettacoli pirotecnici. L'ultima domenica del mese delle castagne (ottobre) offre forse la più appetitosa di tutte le feste e le tradizioni qui ospitate: la Sagra della salsiccia “Baciona”. Morlupo, più precisamente il cimitero, in anni recentissimi, ha anche ospitato alcune riprese di un film del popolare attore e regista Carlo Verdone.

sagra-della-salsiccia-morlupo

Sagra della salsiccia a Morlupo

 Il nostro consiglio è di partire subito,destinazione Morlupo per la longeva e attesissima Sagra della Salsiccia Baciona. Pare, infatti, che la Salsiccia tipica del luogo chiamata affettuosamente Baciona, quando cucinata come da tradizione nella grande griglia, alimentata di continuo con la profumata legna di quercia che le conferisce un sapore unico, vada [...]

sagra_morlupo2

Sagra della salsiccia a Morlupo

Non li dimostra i suoi 46 anni la Sagra della salsiccia  di Morlupo, in programma sabato 25 e domenica 26 ottobre. Il segreto del suo successo? aver saputo mantenere intatta la propria formula: una grande griglia alimentata di continuo con legna di quercia, migliaia di salsicce cotte sulla brace, fiumi di vino, il mercatino, [...]

Cosa c'è da vedere

da-nazzano-lungo-la-sponda-1024x680

Itinerari

';

L’itinerario nella Valle del Tevere

L’Area della Valle del Tevere è situata ad [...]

lazio_p014a--420x520

Scopri la provincia

L’olio extravergine d’oliva Soratte

Le testimonianze sulla bontà dell'olio del Soratte risalgono [...]

Bianco Capena

Scopri la provincia

Vino Bianco Capena

Il Bianco Capena si produce nell’area della Valle del Tevere, [...]

IMG2008930_3293508

Scopri la provincia

Agriturismo Il Colle delle Querce

Via Giuseppe Di Vittorio, 1 - 00067 Morlupo Rm Telefono: 328 [...]

Scopri la provincia

Castrum Mori Lupo

Poco distante dal tracciato della via Flaminia, Morlupo si profila [...]

Arte

Convento francescano di Santa Maria Seconda

Antico sito francescano, luogo ritirato e di preghiera, il Convento di [...]