Nettuno

Nettuno

Come arrivare
Da Roma: Strada Statale Pontina (S.S.148) per circa 35 Km - Proseguire per via Nettunense con il servizio di autolinee Extraurbane Roma - Anagnina o Roma - Eur   [...]

Nettuno

Antico borgo di mare Nettuno come Anzio, per i romani, è il mare. Intanto il porto lascia una buona impressione a chi lo vede per la prima volta, e il fatto che le viuzze laterali a quella principale arrivino proprio sulla spiaggia, a pochi metri dal mare, costituisce un motivo di discreto interesse. Nettuno nei secoli ha rappresentato uno dei punti di riferimento marittimo, per i Romani, che oltre ad estivi soggiorni, frequentavano il litorale per gli scambi commerciali dell'epoca classica. Non è solamente riconducibile ad un mero scopo di scambio, il borgo nettunese, ma racchiude un caleidoscopio romantico di aspetti variegati. L'origine antica e latina ne fanno un punto di notevole interesse storico, partendo dalle popolazioni volsche, che abitavano queste zone in tempi più remoti rispetto ai Romani, i quali l'hanno sempre vissuta come una località termale e vacanziera. L'antica struttura urbanistica era più ampia, rispetto all'attuale centro abitato, con una conformazione di stampo greco avendo all'apice della riviera un'acropoli, oggi divenuta la Villa Cittadina. L'antica Antium (nome originario di Nettuno) vedeva il centro della vita commerciale nell'attuale rocca marinara, adibita storicamente a magazzino per lo stoccaggio delle merci che arrivavano dai porti del Mare Nostrum. La naturale vita economica della cittadina nettunese ha consegnato questo luogo alla storia come l'attuale continuazione della vecchia Antium. Nettuno da sempre è stata una città considerata un importantissimo centro religioso: sono visionabili i resti dei templi dedicati alle maggiori divinità classiche: da Ercole ad Apollo, fino ad arrivare al semplicemente comprensibile Nettuno, da cui il borgo marinaro prende il nome. Queste reliquie storiche risiedono nelle fondamenta della Fortezza Sangallo. Dopo la morte dell'imperatore Nerone, la città nettunese passò anni bui e difficili, dove fu vittima di saccheggi ad opera dei barbari e di emigrazione verso posti più floridi. Un piccolo manipolo di cittadini si radunò nei presso del Tempio di Nettuno e da li nacque l'attuale agglomerato urbano. Molto più avanti sarebbe passata per innumerevoli papi e molteplici feudatari, tutti contribuenti positivi allo sviluppo di Nettuno. Tutto si materializzò intorno al 1850, da una scissione dall'attuale Anzio, così nacque, tecnicamente, Nettuno, nei pressi del periodo dell'Unità d'Italia. Ne ebbero possesso come feudo alcune casate nobili del Lazio e nel ventennio fascista tornò a essere una cosa unica con Anzio. In precedenza è stata una città moderna, per i tempi antichi, che aveva tutte le caratteristiche di modernità e freschezza. Queste e molte altre vicissitudini da scoprire passo a passo, hanno lasciato la cicatrice dei secoli su questo territorio, non ultimi luoghi di culto ed i presidi storici. Si parte dal lungomare, passeggiando dal Borgo Marinaro fino alla Chiesa di Santa Maria Goretti per giungere infine, camminando per corso Matteotti, al Santuario di Nostra Signora delle Grazie. Da non perdere assolutamente, parlando di vita notturna, anche un giro al Borgo Medievale, prima fortezza sul mare, ora luogo di ritrovo per quanti vogliono immergersi in un'epoca passata respirando odori e sapori dei vecchi carruggi ormai andati. Il sapore del vino cacchione, vera specialità del luogo, si abbina con i prodotti che la terra sa dare gratuitamente, come le uve bianche, qui di notevole livello, oppure la grande produzione ittica, con cavalli di battaglia come vongole, fasolari, tartufi marini e cannolicchi, che trovano nei fondali sabbiosi l'habitat ideale. Se il mare chiama, l'entroterra risponde e l'ottima produzione micologica non sfigura, con l'apice raggiunto con la Sagra del Fungo Porcino a settembre, e con la commemorazione della Madonna delle Grazie e della Pretora, nel mese di maggio. Città da sempre dal carattere combattente, forte, e fiera, come un baluardo difensivo a protezione dell'entroterra romano, Nettuno ha saputo conquistare con il sangue dei suoi compatrioti, in tempi non lontani dai nostri, anche una Medaglia d'Oro al valore.

a_cena_con_i_borgia_nettuno

A cena con i Borgia: Nettuno rivive i suoi fasti

A cena con i Borgia è un'iniziativa ideata dall'Ufficio Cultura del Comune di Nettuno in collaborazione con la Storica dell'Arte Maria Di Fronzo, finalizzata alla valorizzazione e alla divulgazione della storia della città e delle sue tradizioni. Alla fine del 1400, Papa Alessandro VI Borgia, assegnò il feudo [...]

Cosa c'è da vedere

Spiaggia-di-Anzio-1

Itinerari

';

L’itinerario nel litorale a sud di Roma

La zona di produzione di questo vino si [...]

nettuno

Scopri la provincia

Vino Nettuno

Nella zona del litorale a sud di Roma [...]

BIG2007928_5119336

Scopri la provincia

Agriturismo Nuova Fattoria

Via Foce Verde, 14 - 00048 Nettuno Rm Telefono: 0773 644111 [...]

BIG2007119_4726169

Scopri la provincia

Agriturismo Le Querce

Via Cadolino, 77 - 00048 Nettuno Rm Telefono: 06 9871055 - [...]

Scopri la provincia

L’antica Neptunum

Sorveglia il mare aspettando ancora chi sa quali scorrerie, memore [...]

Scopri la provincia

Torre Astura a Nettuno

Rompe l'orizzonte del litorale col suo profilo merlato, Torre Astura, [...]

Itinerari

';

Riserva Naturale di Tor Caldara e Castello Sangallo

Con la primavera ormai inoltrata per una breve gita fuori porta, suggeriamo [...]

Itinerari

';

Borgo Medievale di Nettuno e Percorso Enogastronomico

Proponiamo per una domenica di sole una visita al Borgo [...]

Itinerari

';

Storia di una Guerra, i luoghi dello sbarco

L'itinerario che vi proponiamo questa settimana ripercorre [...]

Arte

Museo dello sbarco alleato

Il Museo, inaugurato nel 1990 in alcuni ambienti del Castello [...]

Arte

Chiesa di San Francesco

Si trova all'esterno del borgo medievale, nella piazza omonima. La [...]

Arte

Santuario-Basilica di Nostra Signora delle Grazie e Santa Maria Goretti

Il Santuario-Basilica di Nostra Signora delle Grazie e di Santa [...]

Arte

Torre Astura

In epoca medievale, alla foce del fiume Astura, 5 chilometri [...]

Arte

Forte Sangallo

Il Forte Sangallo fu costruito tra il 1501 e il [...]

Natura e benessere

Il Litorale di Nettuno

La città di Nettuno segna il confine tra l'agro romano [...]

Arte

Antiquarium

L'Antiquarium è stato istituito dal Comune di Nettuno nell'aprile del [...]

Natura e benessere

Riserva Naturale Villa Borghese

La Riserva Naturale Villa Bor­ghese di Nettuno, di recente isti­tuzione, [...]