Rocca Priora

Come arrivare
[...]

Rocca Priora

Rocca Priora, dall'alto dei Castelli Romani

Rocca Priore è il più alto dei comuni della zona dei Castelli Romani, situato nei pressi dell'antica città di Corbium. Sebbene il castrum originario risulti oggi piuttosto provato dagli anni e dai saccheggi di cinquecentesca memoria, una visita a Palazzo Savelli e un pizzico di immaginazione sono ancora in grado di appagare gli animi inclini al fascino degli antichi manieri. Il termine “Rocca” non è messo lì a caso.

E come in ogni roccaforte che si rispetti, il cuore pulsante della città, quel castello che un tempo fu teatro dell'andirivieni di cavalieri e mercanti, è posto nel punto più alto e più difficilmente espugnabile, attorniato dal borgo che scende lungo le pendici del monte. Anche in questo caso, Rocca Priora non ha niente da invidiare agli altri: i suoi 760 metri d'altitudine lo rendono il castello più alto di tutti, compresa la non lontana Rocca di Papa, nella quale (la parziale omonimia ne è testimone) l'opposizione castrum-borgo è sostanzialmente analoga.

Meravigliosa è la  vista della Rocca Savelli, con la sua doppia scala d'accesso sulla facciata, e le inconfondibili torri nel prospetto posteriore, affacciato su piazza Umberto I. Nelle immediate vicinanze, il duomo di Santa Maria Assunta in Cielo ospita una ricca collezione di ex-voto e testimonia del profondo sentimento religioso dei roccaprioresi, devoti tanto ai propri santi patroni Rocco e Sebastiano, quanto a Sant'Antonio Abate, protettore degli animali, al quale è dedicata la tipica sfilata dei carri allegorici con cadenza annuale, nel mese di gennaio. Ma Il pezzo forte rimane il meraviglioso belvedere che affaccia sul parco regionale dei Castelli Romani. Non esiste punto di osservazione migliore in tutti i Colli Albani. Appoggiati alla ringhiera in piazza Zanardelli, si può concedere libero sfogo all'immaginazione e lasciare che l'antica città di Tusculum riprenda vita a fondovalle, e quella di Corbium sotto i nostri stessi piedi. In questi luoghi perduti e quasi mitici, infatti, Rocca Priora affonda le sue nobili radici, pregne del fascino di una storia millenaria.

polenta

Sagra della polenta e festa di San Biagio

Nell' incantevole scenario del paese di Rocca Priora, il più alto dei castelli romani è tutto pronto per la sagra della polenta, anche quest' anno preparata dalle sapienti mani delle donne del paese.Inoltre, intrattenimento musicale e spettacoli per bambini, il tutto offerto dalla confraternita di San Biagio. A conclusione [...]

palline-albero-natale

Natale a....

Sono tante le iniziative in provincia per i festeggiamenti del Natale 2015. A Frascati, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore e il sabato, domenica e prefestiv idalle ore 9 alle ore 21, torna il tradizionale appuntamento con il mercato e le sorprese di "Magico Natale" (www.comune.frascati.rm.it). A Palombara [...]

Cosa c'è da vedere

castelli-romani

Itinerari

';

L’itinerario nei Castelli Romani

L’Area dei Castelli Romani vanta la più antica tradizione turistica [...]

olio

Scopri la provincia

L’olio extravergine d’oliva dei Castelli Romani

Si realizza con olive coltivate nel territorio dei [...]

vini-castelli-romani

Scopri la provincia

La Strada dei Vini dei Castelli Romani

I colli detti Castelli Romani, sui quali si [...]

Natura e benessere

I Pratoni del Vivaro

I Pratoni del Vivaro sono una vallata dei Colli Albani [...]

Arte

Chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta in Cielo

La parrocchiale dedicata a Santa Maria Assunta, nel comune di [...]