Torrita Tiberina

Come arrivare
[...]

Torrita Tiberina

Torrita Tiberina

Torrita Tiberina è un apprezzabile esempio di paese legato alle sue radici ma capace di lavorare per essere valorizzato davanti agli occhi del visitatore, che sia un turista di passaggio o un appassionato di storia. Ed è anche un gioiello paesaggistico, incastonato tra la provincia di Roma e quella di Rieti, attraversato dal fiume Farfa e con vicini posti di interesse quali Poggio Mirteto, Montopoli, Nazzano, Filacciano.

Il patrono è San Tommaso Apostolo e la festa di Torrita Tiberina si celebra il 21 dicembre, quando il clima non è dei più facili ma avvolge in modo affascinante un paese che merita di essere visitato con scrupolo, con attenzione. Quando uno parla di Torrita Tiberina, è inutile girarci intorno, oltre alla curiosità e all'ammirazione suscitate dalle vicende architettoniche dei suoi monumenti, inevitabilmente, doverosamente, pensa ad Aldo Moro, e alla sua famiglia. Infatti lo statista riposa nel cimitero del paese, dal mese di maggio del 1978, per volere della moglie e dei figli, lontano dalla luce dei riflettori, dopo la sua dolorosa vicenda del rapimento, dei 55 giorni di prigionia, e dell'uccisione per mano dei terroristi. Il Palazzo Baronale è un po' il pezzo forte, di Torrita: è conosciuto anche come Palazzo Savelli, dal nome della famiglia che nel XII secolo trasformò le torri di segnalazione in fortezza con tanto di cinta muraria, fossato e ponte levatoio, tutto questo a protezione di quello che, all'epoca, era un semplice borgo. La struttura è di proprietà del comune e col tempo è diventato un albergo e ristorante gestito da imprenditori privati. Parlando di cultura la Chiesa di San Tommaso Apostolo è stata, in origine, la cappella del Castello, e la sua maggiore peculiarità è rappresentata dalle tele del Pinturicchio e del Maratta, che conserva consapevolmente della loro importanza. L'altra chiesa, Santa Maria del Monte, che venne costruita nell'XI secolo con adeguamenti e restauri successivi, conserva un'interessante tela del 1200. Per gli appassionati delle passeggiate di media distanza c'è la riserva naturale di Nazzano, chiamata Tevere-Farfa. Un gran bel colpo d'occhio e la possibilità di respirare a pieni polmoni.  

cinghiale_(1)

Sagra del Cinghiale

Domenica 22 Marzo 2015 Piazzale Don Agostino Mancini Torrita Tiberina Ore 12.30 apertura stand gastronomico Menù fisso: Pappardelle al cinghiale Bocconcini di cinghiale o salsicce Insalata mista di campagna Dolcetti tipici del Paese Menu Fisso 15.00 EuroSunday, March 22, 2015 Piazzale Don Agostino Mancini Torrita Tiberina 12.30 Opening food stand Fixed menu: Pappardelle with wild boar Wild boar stew or sausages Mixed salad country Sweets [...]

arca di noè

Aspettando il Festival delle Scienze – Un Fiume di Storie - Presentazione del libro "L'Arca di Noè"

Venerdì 20 Febbraio 2015, alle ore 17.00, presso la sala consiliare del comune di Torrita Tiberina (RM), si terrà la presentazione del libro “L'arca i Noè” di William Sersanti, nell'ambito della manifestazione “Aspettando il Festival delle Scienze – Un Fiume di Storie”. La nuova raccolta di versi dialettali del giovane cant-autore santorestese, [...]

Cosa c'è da vedere

da-nazzano-lungo-la-sponda-1024x680

Itinerari

';

L’itinerario nella Valle del Tevere

L’Area della Valle del Tevere è situata ad [...]

lazio_p014a--420x520

Scopri la provincia

L’olio extravergine d’oliva Soratte

Le testimonianze sulla bontà dell'olio del Soratte risalgono [...]

IMG200797_5630684

Scopri la provincia

Agriturismo La Luna sul Tevere

Località Cerreta, s.n.c. - 00060 Torrita Tiberina Telefono: 0765 304021 - [...]

BIG2007926_4107077

Scopri la provincia

Agriturismo Casale Di Colle

Via F.lli Silenzi, 11 Loc.tà Torrita Tiberina - 00060 Torrita [...]

riserva-nazzano-tevere-farfa5

Itinerari

';

Pedalando nella riserva Naturale Nazzano – Tevere Farfa

Davvero insolita l'immagine del Tevere che lambisce i vasti canneti [...]