Chiesa di Santa Maria Assunta

Indirizzo
Piazza Sforza Cesarini, 4-6, 00010 Moricone RM, Italia
La chiesa dell'Assunta è addossata all'antico castello di Moricone e insiste su un più antico edificio, più modesto, al quale si accedeva dalla parte dell'attuale abside e di cui rimangono il rilievo marmoreo quattrocentesco che costituisce il Tabernacolo per l'Olio Santo, murato nella parete sinistra del presbiterio, e una lapide funebre datata 1696 posta sul pavimento del medesimo, dietro l'altare. Oltre alla facciata, semplice ma elegante esempio di architettura settecentesca, anche la struttura generale dell'interno suggerisce una ricostruzione radicale dell'edificio attuata nel secolo XVIII, mentre sicuramente posteriore, da porsi alla fine dell'800, è l'ampliamento della zona presbiteriale, realizzato utilizzando un ambiente di quello che era diventato il Convento delle Figlie di Nostra Signora di Monte Calvario nel corso del XVIII secolo. Il prospetto dell'edificio, con schema a capanna semplice, si presenta diviso in due ordini da una alta cornice marcapiano trabeata e sostenuta da due coppie di lesene che inquadrano il portale centrale. L'ordine superiore riprende la struttura di quello inferiore, ma vede culminare le lesene con capitelli ionici, mentre due mensole si sovrappongono al finestrone centrale ribadendone la terminazione rettilinea. Il coronamento è a timpano triangolare. L'interno è a unica navata, con due cappelle laterali prossime all'ingresso e profonda tribuna quadrata con copertura a volta a crociera, che si apre oltre un arco di raccordo con lunettone sovrastante. Le pareti sono scandite da pilastri con ricchi capitelli compositi sostenenti l'architrave, sul quale si imposta la volta a botte; a metà delle pareti si aprono due nicchioni chiusi da teche di vetro.