Provincia di Roma

Chiesa della Santissima Vergine del Rosario a Gorga

  • Chiesa della Santissima Vergine del Rosario a Gorga (archivio fotografico Compag
  • Veduta di Gorga

Chiesa della Santissima Vergine del Rosario

Naviga a tutto schermo [x]

Chiesa della Santissima Vergine del Rosario a Gorga

La Chiesa della Santissima Vergine del Rosario è ubicata al centro del paese di Gorga. Fu commissionata dal pontefice di Carpineto Romano, Leone XIII sul finire dell’Ottocento.
 
Dalla piazza sottostante un’ampia scalinata conduce al suo interno. La facciata è lineare, arricchita ai lati di due lapidi, omaggio al pontefice e a Teresa Santucci, sorella del cardinale Vincenzo Santucci che alla sua scomparsa dispose l’assegnazione della casa natale - annessa alla chiesa – agli ordini religiosi affinché si prodigassero per l’educazione del popolo gorgano. Il tetto si innalza su di un pilastro marmoreo, nel quale è inciso in latino il nome della chiesa. Sulla destra è visibile il campanile.
 
L’idea che si ha entrando in questa chiesa è quella di addentrarsi in un tempietto, con una pianta a croce greca e la navata centrale racchiusa tra tre altari che custodiscono tele raffiguranti la Sacra Famiglia, l’Adorazione della Vergine e la Crocifissione.
 
Incorporato alla chiesa è il Palazzo cardinale Vincenzo Santucci, residenza della famiglia Santucci. Qui il soprannominato cardinale soleva soggiornare nei periodi estivi, con al seguito numerosi collaboratori provenienti da Roma.
 
Vincenzo Santucci nacque a Gorga nel 1796 e studiò ad Anagni, presso il Seminario vescovile. Dopo aver adempiuto a diversi incarichi ecclesiastici, l’8 marzo 1853 fu eletto cardinale. Nella Chiesa ss Vergine del Rosario operava la Veneranda Compagnia del Santissimo Rosario, presente sul territorio di Gorga già a partire dalla metà del 1700, come si desume dai libri delle visite della Congregazione del Buon Governo del medesimo periodo.
 
Probabilmente la Compagnia fu introdotta dai religiosi legati all’ordine domenicano, che diffusero il culto del Rosario, pratica devozionale ancora oggi profondamente radicata nel tessuto religioso della comunità.
 
Nel tempo si susseguirono diversi ordini religiosi, quali i Trinitari, i Passionisti e i Vocazionisti. Proprio sul finire dell’Ottocento, l’attività rigorosa di questi padri consentì la diffusione del pellegrinaggio verso il santuario di Pompei dedicato alla Vergine del Rosario, alla quale era particolarmente devoto anche il pontefice Leone XIII.
 
Custodito in questa chiesa è il Gonfalone della Veneranda Compagnia, unica traccia rimasta della sua attività, raffigurante lo stemma della Madonna del Rosario.

Dove si trova
Indirizzo: 
Piazza Cavour, 00030 Gorga RM
Galleria fotografica
Chiesa della Santissima Vergine del Rosario a Gorga (archivio fotografico Compag
Veduta di Gorga

In evidenza