Provincia di Roma

  • locandina Sagra Cave
  • locandina Sagra Montelanico
  • locandina Sagra Rocca di Papa

Sulle orme delle castagne

Naviga a tutto schermo [x]

 E' arrivato l'autunno e con lui colori e odori inconfondibili: il rosso e giallo delle foglie, il verde dei ricci ed il marrone delle castagne, per non parlare dell'inconfondibile profumo delle caldarroste! Si, con l'autunno sono arrivate le Castagne in provincia di Roma!
 
Gli alberi di castagne caratterizzano gran parte del territorio più interno del nostro territorio, coprendolo con boschi fitti di foglie che in questo periodo danno il loro frutto festeggiato e promosso in molti comuni in tutta Italia, tanto che esiste l'associazione delle città della castagna! Alcune di queste sono nella Provincia di Roma: Montelanico, Rocca di Papa, Carpineto Romano, Percile, Cave per citarne solo alcune.
 
Roma&Più vi segnala in particolare due itinerari legati alla Castagna.
 
 
Il primo percorre i comuni sorti lungo le pendici dei Monti Lepini, al confine tra le province di Roma, Latina e Frosinone. Un territorio ricchissimo di storia e bellezze naturalistiche e che nel mese di ottobre festeggia la Castagna, più precisamente il “Marrone”, dedicando una festa ogni domenica in un comune diverso: Segni, Montelanico e Carpineto Romano.
 
Segni è una delle città preromane più belle e antiche. Comune indipendente da Roma, con antichissime influenze etrusche, ancora oggi permette di camminare lungo le sue mura poligonali con la porta di accesso incredibilmente identica a quella della greca Micene, oppure di visitare una chiesa realizzata in un tempio etrusco-italico. Basta questo a far capire l'importanza di una civitas che ha sempre dominato la Valle del Sacco. (sagra 26 – 28 ott)
 
Tornati nella vallata si può riprendere a salire passando per Gavignano, bellissimo borgo in calcare costruito su una rupe nel centro della vallata con il suo Palazzo Baronale a dominare i campi agricoli, e poi dirigersi verso Carpineto e Pian della Faggeta, a più di 1000 metri d'altezza, senza dimenticare di fermarsi a Montelanico. Qui, oltre alla bellissima fontana nel centro della piazza, potrete fare due passi nel caratteristico e medievale centro storico, tra torri, chiese e l'antico palazzo oggi biblioteca comunale. (sagra 19 – 21 ott)
 
Infine Carpineto Romano. L'antica città dei Pecci, con Papa Leone XIII a segnarne la storia: conventi, cattedrali, palazzi storici ed un centro storico finemente recuperato vi accoglieranno, dimostrando proprio nei giorni della sagra tutta la vivacità culturale e la goliardia di chi da sempre ha scelto di rimanere quassù a vivere. Una comunità viva e sempre legata con la sua montagna, in modo particolare con il suo Pian della Faggeta, piana naturale nel centro dei Lepini con un ecosistema perfettamente conservato! (sagra 02 – 04 nov)
 
 
Il secondo itinerario segue invece il territorio dell'area Prenestina, con gli omonimi monti come protagonisti.
 
Cave è la nostra base di partenza: un centro storico poco conosciuto ma meritorio di una passeggiata, a picco sulla vallata, tra l'antica chiesa abbandonata e la piccola piazza del comune. Anche qui la sagra della castagna è l'evento principale della comunità, che torna a riempire le strade della cittadina protagonista della pace nella guerra tra Spagna e Stato della Chiesa nel 1557. (sagra 26 – 28 ott 03 e 04 nov).
 
 
Lasciata Cave saliamo, per tornanti da Luna Park come il vicino Magic Land di Valmontone, a Rocca di Cave, piccolo borgo tra i più alti dei Prenestini, con la sua Rocca trasformata nel Museo Geopaleontologico Desio, tra i più importanti della Provincia! (sagra 30 - 31 ott) Da Rocca di Cave, tra tornanti, valli, bellissimi paesaggi e mandrie al libero pascolo, si arriva a Capranica Prenestina. Qui la castagna viene essiccata dando vita al prodotto tipico della mosciarella, un gusto tutto particolare per apprezzare le castagne! La sagra della mosciarella è dal 25 al 25 novembre: da non perdere!
 
 
Non ci sono solo i Lepini e i Prenestini a dedicare giornate e feste della tradizione alla castagna: anche l'area vicina a Subiaco e dei Castelli Romani ha la castagna tra i prodotti tipici, come Rocca di Papa che è in festa dal 19 al 21 ottobre, così come Roccagiovine (19 - 21 ott), mentre Manziana ha festeggiato la Castagna locale dal 12 al 14 ottobre, mentre Riofreddo chiude il tour delle castagna con il weekend del 1 - 4 novembre!

Galleria fotografica
locandina Sagra Cave
locandina Sagra Montelanico
locandina Sagra Rocca di Papa

In evidenza