Convento di San Francesco

Indirizzo
Via San Francesco, 54, 00036 Palestrina RM, Italia
Il Convento di San Francesco, situato a poca distanza da Palazzo Barberini a Palestrina, spicca per la sua suggestiva posizione geografica e rappresenta una delle più significative testimonianze dell'architettura conventuale francescana nella Provincia di Roma. Le sue origini risalgono intorno all'anno 1426 quando si pensò di stabilirvi una comunità di Religiosi Francescani. Nel 1637, per volere del Papa Urbano VIII, il convento passò nelle mani di una comunità di Frati Riformati. L'affermarsi di questo ordine religioso favorì la crescita prestigiosa del convento. La sua accresciuta importanza fece sì che il convento fosse oggetto di periodici interventi di ampliamento e restauro. Nel 1875 il convento venne confiscato al decaduto Stato Pontificio dall'autorità statale. ma venne ben presto riacquistato dall'ordine dei Francescani Riformati a cura del M.R.P. Vincenzo da Jenne, Ministro Provinciale. Nel 1972 venne sottoposto a nuovi lavori di consolidamento architettonico e ammodernamento delle strutture destinate all'alloggiamento dei religiosi. Di particolare importanza il Chiostro Maggiore il quale è formato da archi sostenuti da solidi pilastri e riporta dipinta, nelle 26 lunette, la storia del Santo Patriarca (S. Francesco).