Convento di San Silvestro

Indirizzo
Via San Silvestro, 72, 00040 Monte Compatri RM, Italia
Il convento di Monte Compatri, fondato nel 1605, prende il nome da San Silvestro I Papa, molto venerato in questi luoghi. I Francescani si stabilirono per primi alle falde del colle; già proprietà dei Canonici Regolati e della Sede Apostolica, il convento passò a don Tommaso Avallos che ne fece in seguito dono ai Padri Carmelitani Scalzi. Abitato da santi religiosi, trai quali il Padre Giovanni di Gesù Maria, le cui spoglie incorrotte sono custodite in una cappella all'interno della chiesa, il convento riveste particolare interesse artistico per la Pinacoteca che ospita, tra le altre, opere di G. Domenico Cerrini e del Vignola. La chiesa attuale, dedicata a S. Silvestro I Papa, fu edificata  nel 1660. La sua facciata è stata costruita nel 1854, per ordine del Card. Mattei, e con pietra  del vicino Monte Salomone. E' di medie proporzioni, piena di grazia e di armonia e per di più arricchita dalla presenza massiccia di quadri di F. Luca di S. Carlo, a cui oggi  la critica riconosce  un indubbio talento artistico. Aveva originariamente tre altari, ai quali furono aggiunti un piccolo e grazioso altare in onore della Madonna del Carmine e nel 1926 la grande cappella in onore di S. Teresa di G. Bambino a ricordo della sua canonizzazione.