Tuscia Romana

Tuscia Romana

Alla fine del dominio etrusco, l’antica Etruria venne chiamata Tuscia. Il nome segnala un’area molto grande che comprende una parte del Lazio e della Toscana.

La  nostra Tuscia Romana, corrisponde a quel territorio a Nord-Ovest di Roma che va dal litorale Nord fino al lago di Bracciano e che, nell’antichità, comprendeva le grandi città di Cerveteri e Veio con le vie Caeretana, poi divenuta via Aurelia, Veientana, Cassia e Claudia.

Oggi quest’area si presenta ricca di siti di interesse turistico, culturale, archeologico e ambientale, nonché di importanti infrastrutture come l’aeroporto di Fiumicino e il porto di Civitavecchia.

La Tuscia Romana include i comuni costieri di Fiumicino, Cerveteri, Ladispoli, Santa Marinella e Civitavecchia; i paesi di Bracciano, Anguillara Sabazia, Trevignano, Manziana e Canale Monterano in prossimità del Lago di Bracciano; infine Allumiere e Tolfa, nella zona più interna e settentrionale dell’area