Ponte Gregoriano

Indirizzo
Via di Ponte Gregoriano, 29, 00019 Tivoli RM, Italia

Composto da un solo arco di 20 metri di luce, il Ponte Gregoriano di Tivoli fu costruito al posto dell’antica cascata, dopo la catastrofica piena dell’Aniene (1826) ed inaugurato dal Pontefice Gregorio XVI il 24 maggio 1835.

Venne distrutto nel 1944 dalle truppe tedesche in ritirata e subito ricostruito. Sotto di esso è stato recentemente riattivato il flusso dell’acqua, rievocando in tal modo l’antica immagine delle cascate, godibile sia dalla stessa Piazza Rivarola, sia ancor meglio, dal fronteggiante rione Castrovetere (Piazza delle Mole).

Dallo stesso ponte è apprezzabile lo stupendo scenario dell’acropoli romana con i due templi di Vesta e di Sibilla.